domenica 11 gennaio 2015

Trilly: La fatina "tutto fare"

"Quando il primo bimbo rise la prima volta, la sua risata si sbriciolò in migliaia di frammenti che si sparpagliarono qua e là. Fu così che nacquerò le fate. "
James Matthew Barrie


Voglio cominciare così il nuovo anno, con un post dedicato ad un evento per me importante, ed a una meravigliosa Fatina: il Battesimo di Ludovica Pia. 

Si, è stato un giorno davvero emozionante, perchè i genitori di Ludovica Pia, oltre ad essere i miei più fedelizzati clienti, sono anche dei grandi e sinceri amici, e io sono stata onorata di realizzare per loro alcuni dettagli di questo importante, magico giorno... invernale.

Poi, quest'anno, sarà un anno ricco di Battesimi. Tante mie spose degli anni passati mi hanno dato la notizia di essere in dolce attesa... quindi, ecco a voi qualche piccolo scatto di questo giorno, per prendere anche spunto.
Ah, scusate la qualità e le poche immagini..,, ma quel giorno, a causa di un piccolo incidente, ho dimenticato la macchinetta fotografica (e non solo!!), quindi ho dovuto usare il cellulare, che ad ogni nuovo scatto mi diceva: spazio insufficiente. Che rabbia!

Ma veniamo al sodo.

Per far accomodare gli ospiti al proprio tavolo, ho realizzato un tableau pendente, attaccato a nastri dorati. Ogni tavolo aveva il nome di una fatina, ad esempio, Trilly, la fatina "tutto fare", Daina la fatina degli animali, o Argentea, la fata della brina.


Poi, nei centrotavola, tra muschio e tulipani innevati, un piccolo cavaliere, indicava il nome del tavolo.



Il menù aveva la stessa forma dei cartellini del tableau, e le stelline, per chi ancora non le avesse notate, erano in parte disegnate, e in parte traforate.



Abbiamo trascorso una magnifica giornata, tra persone sincere e simpatiche, che per noi sono come una famiglia e ho cambiato anche qualche pannolino!

Ma prima dei ringraziamenti e dei saluti, voglio mostrarvi lei: la torta! 


Ancora ricordo perfettamente il sapore del pandispagna, soffice e spugnoso e per niente asciutto, come qualche volta succede con le torte rivestite in pasta di zucchero. 
Una delicata bagna alla vaniglia con una farcitura colma di crema cantilly vanigliata e al cioccolato, delicata ed avvolgente.
Il merito di questo mio ricordo ancora così vivo, come se stessi mangiando la torta ora, è di Evelina!!
Una donna piena di creatività, e con una manualità unica a cui sa unire una grande capacità nell'arte pasticciera.
Lavorare con lei mi da un vantaggio in più! Parto sempre da un'idea, da un un invito, una partecipazione o un tema. Stabiliamo le cose fonda men tali che devono esserci, tipo i piani, i colori o qualche decorazione in particolare, poi... lascio fare a lei, e ogni volta il risultato è sempre superiore alle mie aspettative. 


Il top cake, invece, è una fatina nata nel laboratorio di Roshel Weddings & Co.
E' una fatina che cosparge la torta di polvere di stelle con la sua bacchetta. E' realizzata in cartoncino glitterato, ed era veramente brillante in entrambi i lati, anche se mi rendo perfettamente conto che nell'immagine non si noti affatto. 


Infine, gli ultimi dettagli erano sul tavolo della confettata, ma purtroppo ho solo questo scatto fatto velocemente col cellulare :-(


Un abbraccio affettuoso a Marco e Teresa e ai loro splendidi figli, ai loro genitori, fratelli e amici affettuosi.
Prometto che al primo compleanno di Ludovica non dimenticherò nulla!